Trattamento Craniosacrale

(Docente: L. Massaro)

Il concetto di sistema craniosacrale riguarda l’attività dinamica che interessa le ossa craniche, le membrane di tensione reciproca, il liquido encefalorachidiano, il sistema vascolare intracranico e il movimento dei liquidi corporei in relazione alla funzione dei tessuti connettivi di tutto l’organismo. Esiste una pulsazione del liquido cefalorachidiano che viene chiamata impulso ritmico craniale o, secondo un’accezione biodinamica anche sistema respiratorio primario, dove per respirazione primaria si intende quella forza vitale espressione dei campi bio-morfologici descritti dall’ embriologo Erich Blechschmidt.
Con i lavori scientifici osteopatici prodotti in primis da H.Magoun, W.G. Sutherland, e del suo allievo John Upledger si dimostra che il sistema cranio sacrale è il luogo dove il corpo, la mente e lo spirito trovano un terreno comune.
Il lavoro attraverso questo ambito può quindi riguardare la globalità dell’individuo superando così la separazione del corpo dallo spirito che artificiosamente con tutta probabilità è stata creata dall’intelletto umano nella sua ricerca del sempre più piccolo a discapito di una visione sistemica. Ripristinando la corretta comunicazione di questo meccanismo, eliminando gli ostacoli nel libero fluire del Liquor, i sintomi/segnali di allarme cessano, lasciando il posto ad armonia ed autoguarigione.

PROGRAMMA CORSO:

  • INTRODUZIONE
    – La Tecnica Craniosacrale
    – Storia del sistema Craniosacrale
    – Cos’è il sistema Craniosacrale
  • LE STRUTTURE DEL SISTEMA CRANIOSACRALE
    – Le meningi cerebro spinali .
    – Il liquido LCS.
    – Le membrane intracraniche: la falce ed il tentorio
    – Tubo durale
  • COME FUNZIONA IL SISTEMA CRANIOSACRALE?
  • IL TOCCO
    – Cosa è
    – Caratteristiche del tocco nella RCS
    – Metodo T.O.P. (training olistico percettivo)
  • COME ASCOLTARE IL RITMO CRANIOSACRALE
    – Caratteristiche del Ritmo Craniosacrale
    – Valutazione del Ritmo Craniosacrale.
  • LA FASCIA
    – Cosa è
    – Funzioni
    – Direzioni
    – Composizione
  • CAMBIAMENTI TISSUTALI
  • TECNICHE di RIARMONIZZAZIONE del SISTEMA CRANIOSACRALE
    – Diaframma Pelvico
    – Diaframma Respiratorio
    – Stretto Toracico
  • TECNICHE CRANIALI
    – Sollevamento Frontale (tecniche per il sistema delle membrane intracraniche verticale)
    – Sollevamento Parietali (tecniche per il sistema delle membrane intracraniche verticale)
    – Compressione e decompressione dello sfenoide (tecniche per il sistema delle membrane intracraniche orizzontali)
    – Temporali (tecniche del sistema delle membrane intracraniche orizzontali)
  • Trattamento Globale

 

Il corso si svolgerà in 7 incontri di 8 ore ciascuno – un incontro al mese per un totale di 56 ore

Costo tot. €. 1200,00  –  €. 600,00 all’iscrizione e 2 rate da €. 300 entro il penultimo incontro.

 

 

minimo 3 partecipanti – massimo 10 partecipanti