Psicologia Archetipica

(Docente: M. Franceschini)

Secondo la definizione tradizionale, gli archetipi sono le forme primarie che governano la psiche. Essi non possono però essere contenuti unicamente dalla psiche dato che si manifestano anche nelle modalità fisica, sociale, linguistica, estetica e sprituale. Dopo C. G. Jung, fu James Hillmann a sistematizzare e sviluppare la Psicologia Archetipica.                                                                                    Il dato da cui la psicologia archetipica prende le mosse è l’immagine. È stato Jung a identificare l’immagine con la psiche: ‟l’immagine è psiche”, una massima che la psicologia archetipica ha sviluppato sino all’affermazione che l’anima è costituita da immagini, che è in primo luogo un’attività immaginativa, manifestantesi nel modo più spontaneo e paradigmatico nel sogno.                                                           È una psicologia che volutamente si collega con le arti, la cultura, l’antropologia culturale, i miti, la storia delle religioni, la storia della società, le quali traggono anch’esse origine dall’immaginazione.                    In tutta la cultura noi troviamo le immagini che costituiscono la psiche.

Il corso si svolgerà in 1 weekend più un incontro singolo di 8 ore per un totale di 24 ore
Costo tot. €. 500,00 – €. 100 all’iscrizione e €. 400 in unica soluzione.

minimo 4 partecipanti – massimo 10 partecipanti