Menta.  Piperita e Campestre sono le più conosciute. Ogni volta che penso alla menta, subito mi arriva in bocca quel gusto fresco e travolgente delle caramelle alla menta che mi dava la mia maestra delle elementari, la Maestra Carla. Alla gara di tabelline il premio per il vincitore era sempre una buonissima caramella alla menta. Il premio ma soprattutto il valore del Merito che oggi, ahimè, incontriamo difficilmente. Eppure la menta è proprio questo: chiarezza luminosa e possibilità infinite di raggiungere consapevolezza, saggezza.

La menta apre le porte!

Esistono molti tipi di menta ma quelle più usate sono la Piperita e la Campestre (Arvense). Le troviamo sotto forma di Oli essenziali, ma anche come decotti, tinture madri, estratti secchi ed infusi. Questi ultimi sono molto efficaci per migliorare la digestione e molto piacevoli come rinfrescanti. Potete trovare in commercio già bustine pronte da mettere nell’acqua calda ma ancora meglio sarebbe preparare l’infuso con le foglie fresche che avrete raccolto dal vostro vaso di aromatiche. È sufficiente mettere le foglie di menta ben lavate e pulite nell’acqua calda e lasciarle in infusione per almeno 10 minuti. Calcolate circa 60g di foglie per 200ml di acqua. Vedrete che piacere vi darà poi sorseggiare questa bevanda che avrete coltivato, accudito e preparato tutto da voi!!! … e che bel merito raggiunto!!

Olio Essenziale estratto per distillazione in corrente di vapore della pianta fresca, dalle sommità fiorite. Ha un odore mentaceo-erbaceo-canforaceo.

In antichità si usava non solo in cucina ma anche come erba medicinale per la cura di coliche intestinali, mal di gola, cefalea, dolori mestruali, mal di denti.

La Menta campese Arvensis è molto ricca di mentolo (maggiore di quello presente nella M. piperita) per cui ha proprietà antisettiche, antinfiammatorie e disinfettanti. Favorisce le funzioni epatiche, digestive ed espettoranti.

Mentre la Menta piperita stimola il sistema nervoso aiutando negli stati di stanchezza fisica e mentale, nelle situazioni in cui c’è mancanza di attenzione e di concentrazione, e non ultimo ci da una grande mano nei problemi di memoria. Quando vi accorgete che la vostra stanza è piena di post-it attaccati ovunque allora, il mio consiglio è di iniziare ad inspirare O.E. di Menta piperita.

L’uso degli oli essenziali e le varie modalità di veicolarli sono nozioni che non possono mancare nel vostro Dispensario personale. Imparerete l’aromaterapia facilmente e divertendovi moltissimo… seguite i nostri corsi. Vi aspettiamo!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

tante foglie di menta