Studi su Ficus Carica ed effetti benefici in relazione con il cancro al seno

ficus-carica-2

Una recente ricerca nella fitoterapia ha accertato gli effetti benefici dell’estratto di Ficus Carica contro il cancro al seno.

I risultati evidenziano effetti benefici e protettivi contro il cancro al seno: queste sono le conclusioni rispetto alle attuali conoscenze e alle possibilità future che si possono prevedere rispetto all’uso di questa pianta.

Anche la medicina tradizionale impiega diverse parti di questa pianta: frutti, foglie, corteccia, radici, lattice e semi hanno proprietà farmacologiche che vengono tutt’ora utilizzate in forme diverse e in combinazione con altri fitoterapici.

ficus-carica

Le ipotesi di terapia sono molteplici, da disfunzioni sessuali a problemi gastrici, da disturbi respiratori a infiammazioni, diabete, patologie cardiovascolari e altro.

Molti esperti in fitoterapia sostengono l’efficacia del Ficus Carica nella prevenzione del cancro al seno e dei tumori; gli effetti antimutagini sono stati associati alla presenza di polifenoli, fitosteroli, idrocarburi, tannini, alcoli alifatici, furanocumarine e altro ancora.

Inoltre tali estratti si sono dimostrati in grado di agire su tre processi fondamentali in associazione allo sviluppo del cancro al seno. E’ noto scientificamente che la capacità di apoptosi cellulare è compromessa, da questo si può innescare la replicazione incontrollata di una cellula danneggiata la quale continua a dividersi senza interruzione, diventando così una cellula cancerosa.

La ricerca nel tempo

Nel tempo si è potuto accertare che i principi attivi provenienti da questa pianta sono in grado di normalizzare la funzione apoptosi; inoltre riescono a regolare l’espressione cicloossigenasi 2 (COX-2) che in molte neoplasie risulta sovra-regolata. Infine riescono ad inibire l’angiogenesi tramite la modulazione del fattore di crescita dell’endotelio vascolare (VEGF)

La potenzialità e l’enorme presenza di componenti attivi nell’estratto di Ficus Carica rende difficile capire come avviene l’effetto globale: “nel complesso, scrivono gli autori, l’azione dinamica raggiunge una rilevanza clinica, tuttavia il meccaniscmo molecolare sottostante coinvolto in questo processo non è completamente chiarito”

Studio effettuato da ricercatori della Cancer Research Program, Rajiv Gandhi Centre for Biotechnology (RGCB) di Thiruvananthapuram, India.
Remadevi V, Mohan Lathika L, et al. Ficus extract-A promising agent for antimammary tumorigenesis:
A review on current status and future possibilities. Phytother Res. 2019 Jun; 33(6):1597-1603.